Umag, Poreč, Pazin, Labin, Vrsar, Motovun

08.03.2018 - 11.03.2018.

Istarsko proljeće - Primavera istriana

h



15. gara internazionale ciclistica a tappe (UCI 2.2)

Un tempo era chiamata la Strada Maestra Adriatica e collegava l'Adriatico settentrionale con la Dalmazia, oggi è chiamata Istarsko proljeće - La primavera istriana perché tutto il percorso avviene in Istria.
Negli ultimi anni, la corsa prevede di regola quattro sezioni: un prologo e tre tappe. E mentre il prologo consiste in pochi chilometri su cui si misurano gli sprinter per aggiudicarsi la prima maglietta da leader, le altre tappe offrono molte curiosità. Gli organizzatori non vogliono escludere nessuno: a questa gara partecipano infatti mountain biker, sprinter e chi ama la fuga. Durante quattro giorni, la competizione attraversa tutta l'Istria, per lo più nel suo interno, ma non tralascia la costa.

La prima tappa conduce al centro storico di Albona, con gli ultimi 300 metri di cubetti di porfido fino al traguardo, che appare dopo le strade 'ondulate' dell'Istria centrale. La seconda tappa è generalmente la 'tappa reale', che premia quasi sempre il vincitore dell’intera competizione. La salita serpeggiante per Montona, da cui si domina tutta la valle del fiume Quieto, fa la differenza e seleziona davvero il migliore. Il primo a passare le porte di pietra che conducono alla parte vecchia della città di Montona è sicuramente il più forte.

Dopo la prima tappa nella parte orientale dell'Istria, e la seconda attraverso il cuore della regione, la terza tappa, nella quale vincono gli sprinter, si estende lungo la costa occidentale. Alla gara Istarsko proljeće partecipano prevalentemente squadre delle categorie professional e continental, tra le quali si nascondono i futuri campioni e vincitori di Tour de France, Giro d'Italia e Vuelta a España.